Tra febbraio 2017 e Giugno 2018, 6 seminari, uno per ogni provincia Veneta, gratuiti e aperti agli Amministratori Locali, dipendenti degli Enti Locali, ai cittadini, ai professionisti e al mondo del volontariato e delle associazioni. A luglio 2018, a Venezia seminario conclusivo di presentazione degli esiti.

I seminari verteranno su:

Sicurezza urbana e criminalità organizzata: il ruolo delle politiche regionali e locali

20 febbraio 2017, Rovigo

Nuovo codice dei contratti e degli appalti pubblici

19 giugno 2017, Padova

Dai Piani Anticorruzione all'anticorruzione sociale

10 aprile 2017, Belluno

Buone prassi e sviluppi legislativi nel contrasto al gioco d'azzardo patologico

Data da destinarsi

Infiltrazioni mafiose: cosa accade nel Veneto e nel Nord-Est

Data da destinarsi

Buone prassi e possibilità di riutilizzo dei beni confiscati per gli Enti Locali

Data da destinarsi

Finalità e obiettivi

  • Sviluppare iniziative di formazione e di scambio di buone prassi amministrative, volte a diffondere la cultura dell’etica pubblica e a far maturare sensibilità rispetto alla prevenzione e al contrasto alle mafie e alla corruzione e di ogni altro reato connesso alle attività illecite e criminose, previste dalla LR 48/2012.
  • Mantenere il rapporto formativo fra conoscenza degli scenari e dei fenomeni complessivi con le singole prassi, normative ed esperienziali specifiche.
  • Approfondire alcune tematiche ritenute particolarmente significative ed attuali.

Destinatari

Amministratori locali, dirigenti, funzionari e dipendenti pubblici, operatori delle Forze dell’Ordine, rappresentanti del mondo delle professioni e delle associazioni di categoria, del volontariato e di quelle che svolgono attività di carattere sociale sui temi del contrasto alle infiltrazioni mafiose e alla corruzione, dirigenti scolastici, docenti e studenti.

I docenti

Verranno coinvolti Storici, Magistrati, Docenti Universitari ed esperti dei diversi assi tematici.

Particolare attenzione sarà posta al coinvolgimento di Amministratori e dipendenti degli EE.LL che abbiano sviluppato prassi operative utili ad aprire spazi di confronto ed apprendimento su assi tematici specifici.

Metodologia

Accanto ad eventi e lezioni frontali, si  utilizzeranno metodologie formative più dialogiche (Es: laboratori, work caffè, case studies).

Particolare attenzione sarà data, nel lavoro con i gruppi, a far emergere suggerimenti e modelli praticabili di lavoro utili alla produzione di atti quadro/cornice a livello regionale.

Bacini territoriali su cui si interviene

I 7 seminari saranno realizzati nelle seguenti aree vaste:

  • area del bellunese
  • area del padovano
  • area del rodigiano
  • area del trevigiano
  • area del veronese
  • area del veneziano
  • area del vicentino